Il Palumbro

VIEW FULL SIZE

Il terribile mostro degli abissi girava intorno al nostro scoglio come una trottola mortale. […] lo sentivamo sotto la pelle e lungo la schiena, fin dentro le ossa e giù, giù, fino agli spazi più inaccessibili dell’animo umano. Il suo nome era Palumbro e uno alla volta, lentamente, molto lentamente, ci stava trascinando giù verso l’inferno che, fino ad allora, avevamo immaginato come un fuoco eterno e che ora sapevamo essere un abisso insondabile di acqua e mistero.

Annunci

2 pensieri riguardo “Il Palumbro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...